Dove iniziare o come iniziare. La costruzione di un flauto diritto, seppure di bambù e quindi già forato, non è semplicissima. La parte più difficile è l'imboccatura. In un traverso si fa un foro e via (anche se il problema poi è soffiarci dentro correttamente). In uno diritto il giusto rapporto tappo-canale-labium-finestra è difficile da spiegare in poche righe. E' per questo motivo che piuttosto che mettere in rete lunghi articoli o pagine di un libro (coperto tra l'altro da copyright) preferiamo, a chi volesse iniziare col fai da te, dare delle indicazioni bibliografiche, libri in cui trovare misure e suggerimenti. La nostra esperienza comunque insegna che almeno per il primo flauto è meglio affidarsi ai consigli di un esperto maestro. Il resto è solo questione di misure, manualità e…orecchio (scusate se è poco). Il fai da te,in questo caso, può portare alla costruzione di flauti difettosi, solitamente con un timbro poco preciso, e che poco soddisfano il musico artigiano.

Premettendo che nessuna associazione è d'accordo sulle misure e i modi di costruzione un buon libro è quello pubblicato dall'associazione inglese (www.pipersguild.org/home.html) : " Bamboo pipes, how to make and play bamboo pipes". Loro sono stati i primi (come nel calcio) ma non sempre i primi rimangono insuperati… E' il sistema più"antico". Altrettanto si può dire del libro di uno psicologo-pedagogista italiano ma residente in Svizzera, purtroppo scomparso da poco, Giovanni Mastropaolo, edito dalla fratelli Laterza: Musicoterapia e flauti in bambù. E' in italiano, un po' slegato, ma simpatico. Le misure indicate per i fori però sono ormai superate (inoltre ha pubblicato misure frutto di anni di oscuro lavoro di tante persone…ahiahiahi). Se riuscite a trovarlo il libro della svizzera Beatrice Scala: La flute de bambou" in francese, è prodigo di buoni consigli. La Scala è stata la prima ad usare un sistema per aumentare l'estensione dei flauti. Anche in questo caso però le misure vanno corrette. Altre pubblicazioni sono in attesa di pubblicazione da parte dall'associazione Svizzera e da quella Olandese. Una tecnica completamente diversa di costruzione ma che dà buoni risultati è quella utilizzata dai tedeschi. Il libro "Semi-extendit pipes" in inglese e reperibile solo dall'autrice Ilse Benning, (info@flautidibambu.it) ne descrive il metodo. Purtroppo alcuni di questi libri vengono venduti esclusivamente agli iscritti.

Ricordiamo inoltre che esiste una letteratura musicale molto vasta originale eno per ensemble di flauti.